Powerlifting Italia Forum
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.


Forum ufficiale della FIPL, Federazione Italiana Powerlifting
 
IndiceCercaRegistratiAccedi

 

 Primo approccio al PL

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Merrican



Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 18.04.13

Primo approccio al PL Empty
MessaggioTitolo: Primo approccio al PL   Primo approccio al PL EmptyGio Apr 18, 2013 8:11 am

Ciao a tutti

Per prima cosa vorrei spiegarvi come sono arrivato qui:

26 anni, 176cm, 76kg, triennale in scienze motorie (del quale non vado molto fiero data lo scarsissimo contenuto tecnico delle lezioni), un paio di anni di "bodybuilding". "Bodybuilding" tra virgolette perchè non mi posso certo definire un bodybuilder, ma i metodi di allenamento che ho utilizzato per un paio d'anni sono quelli di un paio di vecchie guardie dello scarso panorama del BBing italiano (aggiungo che mi facevo allenare direttamente da queste persone, non me ne uscivo di testa mia con gli allenamenti "in stile tipo pincopallino").

Sono curioso, e allora leggi, documentati.... incappo prima nel blog di Alessio Ferlito, e da li, via via fino al libro di Iron Paolo, DCSS.

Si, devo dire che quel libro mi ha aperto gli occhi.

Mi ha aperto gli occhi principalmente su quanto sia priva di contenuti tecnici non una palestra qualsiasi, ma la Facoltà di Scienze Motorie. Non dico "Paolo Evangelista Rettore della Statale", ma sicuramente molti dei docenti (soprattutto quelli della "Materia Fitness"....si, avete letto bene, il corso di Fitness in Universita; o ancora quelli di "Storia dello Sport" che poi è una interrogazione sui Mondiali di calcio), molti dei docenti come quelli descritti tra parentesi, dicevo, fosse per me li manderei a casa a calci in culo in favore di persone come Paolo Evangelista o Ado Gruzza, visto che se parliamo di Weightlifting parliamo anche di anni di Olimpiadi, di Scuola sovietica, bulgara e cinese, comprovata da anni di medaglie e medaglie.

Scusatemi se sto divagando, volevo solo esprimere i sentimenti che mi hanno portato qui.

Sono uno di quelli che Iron Paolo definisce "quelli che hanno paura di cambiare tutto, e allora continuate a fare i vostri curl con bilanciere ma sbatteteci dentro un buffer e fate diventare quel 3x6 un 6x3".

Ora, non è solo la paura che mi conduce qui, è anche il fatto che si, sono curioso, leggi, documentati, studia, discrimina, e a un certo punto, visto che non stai parlando di lettere antiche ma di ghisa, "leggere" non basta più; le devi provare le cose.

Si, provarle..... peccato che io non abbia ASSOLUTAMENTE IDEA DA DOVE E COME COMINCIARE.

Mi alleno senza problemi 4 volte alla settimana, e senza problemi mi alleno anche per un paio d'ore. Sono iscritto in una palestraccia ma ho anche un mezzo rack a casa che mi basta e mi avanza. Continuerò a fare i miei bei complementari ogni tanto che mi fanno passare la paura di star buttando nel cesso due anni di allenamento, ma vorrei approcciarmi al mondo del PL nel modo meno ignorante possibile.

Aiutatemi Smile
Torna in alto Andare in basso
Admin
Admin
Admin

Messaggi : 619
Data d'iscrizione : 04.09.10
Età : 49

Primo approccio al PL Empty
MessaggioTitolo: Re: Primo approccio al PL   Primo approccio al PL EmptyGio Apr 18, 2013 8:31 am

benvenuto.
Fai bene a leggere e documentarti e sperimentare. La rete ormai ti da strumenti a sufficenza per avere una buona preparazione di base sull'argomento. Non fossilizzarti su sistemi e metodi di allenamento, al tuo livello non hanno ancora molto senso, cerca pero' di capire le logiche che ci sono dietro e soprattutto impara bene le esecuzioni degli esercizi. Una fotocamera o un telefonino che ti possa fare un video mentre esegui gli esercizi base e sei già sulla buona strada. Riguardati e fatti guardare senza timore. Apri un diario qui sopra e posta i tuoi allenamenti.
in bocca al lupo
Torna in alto Andare in basso
https://fipl.forumattivo.com
Merrican



Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 18.04.13

Primo approccio al PL Empty
MessaggioTitolo: Re: Primo approccio al PL   Primo approccio al PL EmptyGio Apr 18, 2013 8:37 am

Si, ho cercato di chiudere in fretta il post precedente per non divagare troppo, ma hai espresso un concetto fondamentale che cercavo di dire: la cosa principale che mi interessa è capire la tecnica fondamentale di panca stacco e squat; addirittura fino a poco tempo fa non avevo nemmeno IDEA che esistesse una TECNICA DI ESECUZIONE per la panca...ve l'ho detto, vengo dal "Bodybuilding" per così dire, e sinceramente volendo capirne di più, non mi vergogno di ammettere quanto sia stato ignorante...

I video delle esecuzioni pensavo di postarli nella sezione dedicata con un secondo topic, ad ogni modo.

Grazie per il benvenuto.
Torna in alto Andare in basso
Takilian Rueshin

Takilian Rueshin

Messaggi : 127
Data d'iscrizione : 25.05.11
Località : Napoli

Primo approccio al PL Empty
MessaggioTitolo: Re: Primo approccio al PL   Primo approccio al PL EmptyLun Apr 22, 2013 7:26 am

Il non fossilizzarsi, è d'obbligo, come già ti ha detto Enrico.
Se proprio vuoi un minimo di idea di allenamento, c'è l'articolo sul MAV nel forum, quello è un buon modo per avere un approccio all'allenamento senza fissarsi.

Poi, se ho capito bene, a Settembre rifaranno il corso istruttori a Milano.
Torna in alto Andare in basso
http://www.dragora.net
Merrican



Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 18.04.13

Primo approccio al PL Empty
MessaggioTitolo: Re: Primo approccio al PL   Primo approccio al PL EmptyGio Mag 02, 2013 7:41 am

Ho notato adesso tramite la pagina di SmartLifting che Paolo Evangelista sarà a Vicenza domenica 26 maggio, io sono di Milano, sto pensando di andare molto seriamente, ma c'è da pensare in fretta qua... Smile
Torna in alto Andare in basso
Damiano91



Messaggi : 290
Data d'iscrizione : 30.08.12
Età : 29
Località : Pomezia

Primo approccio al PL Empty
MessaggioTitolo: Re: Primo approccio al PL   Primo approccio al PL EmptyVen Mag 03, 2013 5:05 am

Io ti consiglio vivamente di andare. Io sono andato a Figline un mesetto fa, sempre ad un seminario di biomeccanica di squat, panca e stacco ed è stata una bella esperienza. Teoria ma anche tanta pratica, che ti permetterà sicuramente di migliorarti...in più c'è Colbax!
Torna in alto Andare in basso
Merrican



Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 18.04.13

Primo approccio al PL Empty
MessaggioTitolo: Re: Primo approccio al PL   Primo approccio al PL EmptyVen Mag 03, 2013 8:01 am

Purtroppo il tempo di decidermi e il corso era già (ovviamente) strapieno Sad la prossima volta mi ci fiondo.

Allora, posso dire ufficialmente che HO COMINCIATO Smile

Ho cominciato seguendo i consigli che Ironpaolo "dispensa" nelle FAQ di DCSS, che vado a parafrasare:

"Cose come Sheiko e onde sono per voi lontane come Proxima Centuari, cominciate con qualcosa di semplice, curando la tecnica, magari passando dal cedimento al buffer, dal 3x6 al 6x3. Dedicate 45' a una alzata, solo a quella, con, per esempio, 5x4 - 6x3 - 8x2. Se poi vi spaventa girare pagina del tutto, dedicate quei 45 minuti a una alzata e poi il tempo che vi rimane potete fare i vostri esercizi che vi danno tanta sicurezza, peck deck, curl ai cavi o cazzeggiare coi vostri amici".

Quindi più o meno l'allenamento è questo:

4 sedute, divise tra 2 volte panca, una squat e una stacco, con lo schema 5x4 - 6x3 - 8x2, facendomi filmanti e curando la tecnica, con carichi che mi permettano di tenere "pulita" la mia pessima tecnica da neofita, di cui posterò ulteriori video in questo topic

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Il resto del tempo lo dedico ad esercizi come Dip nei giorni di panca, trazioni e rematore nei giorni di stacco e lento in piedi nei giorni di squat. Quando ho tempo in più e sicurezza in meno, mi perdo anche dietro un po di panca inclinata e curl coi manubri Smile
Le trazioni sono sia supine che prone e ogni tanto zavorrate, mentre i Dip difficilmente riesco a zavorrarli; mi alleno nel rack che potete vedere qua sotto, il mezzo rack della powertech, che non ha le sbarre per i Dip come la gabbia completa. Per questo motivo, i "dip" li arrangio mettendo la panca sotto la sbarra per le trazioni e "saltandoci" sopra, cosa che mi risulterebbe difficile con un peso legato in vita, ma se qualcuno ha dei suggerimenti su come fare, sono bene accetti.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


RICAPITOLANDO (scusate ma non ho mai avuto il dono della sintesi)

4 allenamenti a settimana

GIORNO 1

PANCA PIANA 5x4 - 6x3 - 8x2
DIP 6-8 MAX

GIORNO 2

STACCO 5x4 - 6x3 - 8x2
TRAZIONI 8-10, ZAVORRATE E NON, X MAX

GIORNO 3
PANCA PIANA 5x4 - 6x3 - 8x2
DIP 6-8 MAX

GIORNO 4

SQUAT 5x4 - 6x3 - 8x2
LENTO IN PIEDI 8X4

Poi spesso e volentieri ci infilo in ogni giorno un altro esercizietto "da bodybuilding", sempre per quel discorso di Ironpaolo sulla sicurezza su ciò che si sta facendo Smile

Questo è il mio PRIMISSIMO APPROCCIO a un allenamento verso il PL, ovviamente non ho in mente gare nè niente, semplicemente pulire la tecnica e vedere "quanto riusciamo a tirar su".
Quello che vi chiedo è semplicemente, venirmi a prendere a casa per mazzolarmi di bastonate se quello che sto facendo è una cagata pazzesca, non mi aspetto che nessuno mi dia "la ricetta magica" per cominciare al meglio.

Appena li monto meglio, nel topic dei video pubblicherò altre esecuzioni, chi volesse buttare un occhio anche li e darmi due dritte, sarà ricordato quando sarò un atleta di elite a livello internazionale lol!
Torna in alto Andare in basso
Admin
Admin
Admin

Messaggi : 619
Data d'iscrizione : 04.09.10
Età : 49

Primo approccio al PL Empty
MessaggioTitolo: Re: Primo approccio al PL   Primo approccio al PL EmptySab Mag 04, 2013 6:25 am

lol, penso propio che le progressioni Paolo le proponesse in alternativa, non in accumulo.
Io direi un bell' 8x3 sui fondamentali e tagli la testa al toro.
Torna in alto Andare in basso
https://fipl.forumattivo.com
Merrican



Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 18.04.13

Primo approccio al PL Empty
MessaggioTitolo: Re: Primo approccio al PL   Primo approccio al PL EmptySab Mag 04, 2013 2:54 pm

Capiiiiiiito.....

So che lo posto per la seconda volta, ma ho caricato qui
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
qualche altra pessima esecuzione di squat su cui vorrei qualche correzione. Se poteste perdere cinque minuti a lasciare un commento o un insulto, ve ne sarei grato.
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




Primo approccio al PL Empty
MessaggioTitolo: Re: Primo approccio al PL   Primo approccio al PL Empty

Torna in alto Andare in basso
 
Primo approccio al PL
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Powerlifting Italia Forum :: Powerlifting Italia Forum :: Powerlifting Training-
Vai verso: